L'itinerario di 7 giorni 1

L'itinerario di 7 giorni 1

If you are planning a one week sailing holiday, you can try this route. We tried to include all interesting and beautiful places in this route.

Of course, one week is to short to see everything, so there will be places for you left to see when you came back.

Route highlights:

Trogir - Nečujam (Island of Šolta) - Bol (Island of Brač) - Jelsa, Pakleni otoci, Town Hvar (Island of Hvar) - Komiža (Island of Vis) - Milna (Island of Brač) - Split

IL PRIMO GIORNO

All'inizio di questo itinerario vi raccomandiamo di visitare Trogir come la prima citta (a nord di Spalato) o Nečujam sull'isola di Šolta. Trogir e una delle citta piu conservate. Alcuni dicomo che Trogir sia piu bella che Dubrovnik. Se vi decidete di cominciare il vostro viaggio qui, veleggiate dalla parte meridionale dell'isola di Čiovo tra il mezzo di canale di Trogir in direzione del centro della citta. La citta di Trogir: la parte piu vecchia della citta si trova su una piccola isola tra terra e l'isola di Čiovo. Dalla parte sinistra si vede la famosa fortezza Kamerlengo e dalla parte destra la marina ACI Trogir. Se volete visitare Nečujam il vostro veleggio dovrebbe continuare cosi: veleggiate a Nečujam che si trova nove migli nautici di Spalato. Potete gettar l'ancora al mezzo di baia. La baia di Nečujam seguono du baie; Piškera e Maslinica che meritano essere viste. Bisogna essere cauto nella baia di Piškera. In fondo del mare si trovano i resti di una pischira di sasso gia 7 secoli che provvengono dal tempo di Diocleziano. Prima si trovava alla superficie del mare ma adesso e 1.5 metri sotto e rappresenta il pericolo ai veleggiatori.

IL SECONDO GIORNO

Bol – Zlatni rat: la mattina il vento vi porta a Bol sull'isola di Brač. Potete ancorarvi vicino ad una delle spiagge piu famose nel mondo – Zlatni rat (capo d'oro). Dipende dal vento se lo fate a destra o a sinistra della spiaggia. Nelle carte nautiche trovate anche il nome Dugi rat – capo lungo – ma gli abitanti di Bol lo chiamano capo d'oro e cosi e questo nome rimasto fino ai giorni d'oggi. Si tratta di una spiaggia lunga di ghiaia che entra alcune centinaie di metri nel mare. Sicuramente l'avete gia vista perche la foto di capo d'oro si trova nelle tantissime publicita del turismo croato e si dice che e una delle piu belle spiagge europee. Allora, vi raccomandiamo di visitare Bol e capo d'oro e riposarvi un po'. Potete pernottare alla baia suindicata perche il porto non e prottetto dai venti e percio vi raccomandiamo anche Vrboska sull'isola di Hvar.

IL TERZO GIORNO

Se vi decidete di pernottare a Bol vi raccomandiamo la visita di Jelsa o Vrboska sull'isola di Hvar. Ci sono delle baie divine come fatte per bagno e soleggiare tutto il giorno. La sera potete passare in uno di questi due paesi. Ci sono dei buoni ristoranti e bar.

IL QUARTO GIORNO

Oggi veleggiamo in direzione del capo occidentale dell'isola di Hvar che viene chiamato Pelegrina. Godete lo sguardo passando vicino ai golfi Pribinja, Jagodna e gli altri paesi con la natura d'una bellezza meravigliosa.
GRUPPO DI ISOLE – PAKLENI OTOCI: Dopo passato il capo Pelegrina, il vento vi porta ad un gruppo d'isole – Pakleni otoci che sono situati vicino all'isola di Hvar. Questo archipelaggio contiene 21 piccola isola e scogliera. Bisogna essere cauto per la profondita e le scogliere che escono qasi alla superficie. In questo archipelaggio si trova ACI marina Palmižana dove si puo pernottare. Le baie ben protette offrono l'atmosfera romantica

IL QUINTO GIORNO

Dopo il bagno e soleggio vi raccomandiamo di passare la sera nella citta di Hvar. Bisogna trovare il posto per ancoraggio nel porto. Se non lo trovate, ci sono delle baie vicine dove si puo gettare l'ancora come fanno tante altre barche.
LA CITTA DI HVAR: e importante farvi conoscenza che la baia di Hvar non e ben protetta dai venti. Hvar e una citta bellissima con tanti monumenti culturali. Qui si trova uno dei piu vecchi teatri europei che fu costruito nel 1612. La storia di Hvar si sente camminando per le vie e posti entro la citta. La sera si puo passare in uno dei ristoranti o bar che offrono l'atmosfera piacevole.

IL SESTO GIORNO

Oggi veleggiamo verso l'isola di Vis e la citta di Komiža. Dalla parte meridionale dell'archipelaggio di Pakleni otoci veleggiamo in direzione della parte settentrionale dell'isola di Vis, verso il capo Budihovac e Ravnik. Nella bellissima Budihovac potete ancorarvi o veleggiare attraverso la laguna dove trovate la spiaggia di ghiaia meravigliosa. Bisogna essere cauto solo per la parte della laguna dove si trova il mare basso.
LA CITTA DI KOMIŽA: fatti i bagni, veleggiate verso la citta di Komiža e presto vi trovate nella baia di Komiža. A Komiža potete ancorarvi nel mezzo della baia o lungo il porto che vi offre acqua e corrente. Komiža e una delle citta piu simpatice in Dalmazia con lunga tradizione di pesca. Non bisogna dire che ci sono dei ristoranti di pesca. Ci vuole anche vedere piccole strette vie.

IL SETTIMO GIORNO

La mattina veleggiate in direzione dell'isola di Biševo e dello sguardo piu famoso nell'Adriatico – Modra špilja (grotta azzurra). Questa si trova 5 migli nautici sud-ovest di Komiža. Sarebbe meglio veleggiarci prima di flusso.  La penetrazione sottomarina dei reggi solari, la loro sfumatura sulla superficie ricciosa della grotta che con l'apperta 3 metri sopra fa la creazione di tutto uno spettro di collori - dove predomina sempre l'azzurro iridescente di goccie argentate ed il ponte sottomarino alla profondita di 6 m cca, fanno di questa grotta un'attrazione mondiale. Dopo questa „esperienza azzurra“ veleggiate lungo la costa meridionale dell'isola di Vis verso il prossimo scopo – Milna sull'isola di Brač.Ma prima di venire a Milna potete gettare l'ancora per fare un bagno rifrescante in una delle baie come Krvaca o Zavrace che si trova sotto il capo Zaglav.
La baia di Milna e ACI marina Milna: Milna, conosciuta come la baia dei pescatori e marinai e una dei paesi piu belli sull'isola di Brač. La marina e ben equipaggiata e buona per pernottare perche e protetta dai venti forti. Se non volete pernottare nella marina vicino si trovano altri posti per ancoraggio sotto la chiesa barocca, Gospa od Blagovijesti.

L'OTTAVO GIORNO

Ci dispiace di deludervi ma questo sarebbe l'ultimo giorno. Dovete alzarvi presto la mattina e veleggiare fino ad ACI marina a Spalato.



Contatto

 +385 21 21 398 496
 +385 91 3456 783
 +385 21 398 496
 info@sunlife.hr

dragana

Indirizzo

SunLife Charter Ltd.
ACI marina Split
Uvala Baluni 9
21000 Split
Croazia

Yacht Supply

Sunlife_Yacht Supply
Partner login
Booking Manager Golden Partner

SunLife and Croatian Red Cross together!

With our small gesture we decided to donate 1 Eur from each booking to Croatian Red Cross.

You can be a part of it!
www.crvenikriz-split.com